Archivi autore: admin

Quando piantare i bulbi: calendario mese per mese.

Calendario piantagione Bulbi mese per mese e stagione per stagione

Bulbi di Giacinto Giallo

Se vi state rattristando perché i colori autunnali che ci hanno fatto compagnia fino adesso se ne stanno andando, perché il vento siberiano e i primi freddi invernali hanno spazzato via foglie variopinte, regalandoci trami secchi e spogli, non temete…è il momento giusto per pensare a come vorreste il vostro giardino o di che colori e specie animare il vostro angolo preferito di casa.

Continua a leggere

Quando Cambiare i Materassi in Lattice

I materassi in lattice sono pratici e molto confortevoli, ma quando arriva il momento giusto per cambiarli? Questa domanda è sempre giusto porsela.

Manutenzione Materasso in Lattice

Spesso quando si acquista un materasso, le persone pensano che questo possa anche non essere cambiato, è una cultura questa che fatica a morire purtroppo, ma sono una serie quei fattori che invece dovrebbero far riflettere su tale importante necessità.

I Buoni Materassi

Facciamo subito una premessa: Un buon materasso può anche durare 10 anni, uno un po più scadente dai 5 ai 6 ma comunque entrambi presto o tardi dovranno essere sostituiti. Continua a leggere

Quando e come attivare un Numero Verde Aziendale

numeroverdeOttenere un numero verde da mettere a disposizione dei propri utenti è una cosa abbastanza facile.

Tuttavia, alcuni passaggi di questo iter potrebbero sembrare difficili: per dimostrare che non è così, vogliamo spiegarvi come configurare un numero verde e, soprattutto, vogliamo spiegarvi quelli che sono dei termini specifici che possono essere di difficile interpretazione, almeno a primo acchito.

Andiamo per gradi e diciamo che la prima mossa da fare è quella di individuare l’azienda che offre il pacchetto giusto per le proprie esigenze. In questo modo si stipulerà un contratto con quest’ultima finalizzato all’acquisto del numero verde: si decide se si vuole usufruire di un abbonamento o di un piano ricaricabile e il gioco è fatto.

E qui entra in gioco la prima possibile personalizzazione: un numero verde può essere interamente scelto dal cliente? Le compagnie che si occupano di vendita di numeri verdi, solitamente offrono un numero considerevole di combinazioni tra cui scegliere.

Tuttavia, alcune offrono anche la possibilità, a pagamento, di scegliere un numero verde personalizzato e significativo per la propria attività. Le aziende o gli enti che scelgono suddetta soluzione vogliono rendere il numero quanto più vicino possibile all’utente, che non deve fare nessuno sforzo per ricordarlo.

Detto questo, diciamo anche che il numero verde può essere personalizzato, in base a quelle che sono le esigenze di chi lo mette a disposizione dell’utenza. Vediamo, quindi, come si può configurare un numero verde in modo da renderlo più friendly per chi chiama.

Ricordiamo che, sebbene chiamare un numero verde sia totalmente gratuito perché tutto il costo e a carico del destinatario, è molto fastidioso dovere attendere in linea o non essere reindirizzati immediatamente al settore che si cerca.

Ecco perché è importante che un numero verde offra anche un servizio di centralino virtuale. A cosa serve? A instradare le chiamate. In questo momento, molti di voi si staranno chiedendo cosa si intende per instradare, perché si tratta di un termine abbastanza desueto e, comunque, molto specifico.
Un instradamento è una serie di regole che gestiscono il funzionamento del numero verde in determinati orari e in determinate date. In questo modo, il numero verde potrà essere configurato al meglio e il cliente che ne acquista uno può farlo da sé direttamente online.

Grazie all’instradamento, in determinate ore e in determinati giorni risponde un determinato numero fisso e in altri un numero cellulare, ma il numero che il cliente compone è sempre lo stesso. Inoltre, in questo modo si può far scattare una musichetta quando il numero non è raggiungibile o non ci sono operatori liberi al momento oppure la segreteria telefonica quando non si risponde.

Si possono scegliere giorni e fasce orarie per qualsiasi cosa, in modo da rendere il servizio molto comodo per chi chiama che, in ogni caso, avrà sempre una risposta che gli indicherà di attendere, di lasciare un messaggio o di richiamare in una tale fascia oraria.

Fanno parte di questo servizio anche quei messaggi di benvenuto che si sentono quanto si chiama un numero verde e le liste che indicano i tasti da premere per accedere in maniera diretta a un determinato servizio piuttosto che a un altro.

Solitamente, si possono assegnare i numeri da 1 a 100 per identificare un certo servizio: sono quei numeri che il chiamante andrà a cliccare sulla propria tastiera. Tutto questo serve per fare avvicinare utente e azienda, società o ente.

Serve, quindi, a tutti avere questa sorta di centralino virtuale, che è compreso, tra l’altro, nei pacchetti che si comprano per venire in possesso di questa tipologia di numeri. Acquistando un numero verde, si può usufruire di tutta l’assistenza dei centri specializzati delle singole società che potranno fornire le notizie utili in merito. Prima di acquistare un numero verde è bene consultare le FAQ della società prescelta o mettersi in contatto con l’assistenza, in modo da avere ben chiara la situazione e quelle che sono le possibilità di personalizzazione.

Quando cambia l’ora?

quandocambiaoraL’ora in Italia e in tutta Europa cambia 2 volte l’anno:

l’ultima domenica di Marzo, quando  scattano le ore 2:00 (di notte) gli orologi vengono spostati avanti di un’ora, cioè l’ora che inizia alle 2:00 e termina alle 3:00 viene soppressa

L’ultima domenica di Ottobre, quando scattano le ore 3:00 antimeridiane si riporta l’orologio indietro di un’ora, cioè l’ora che inizia alle 2:00 e termina alle 3:00 viene ripetuta due volte.

Continua a leggere