Quando inizia la primavera?

1Una domanda che mai come in questi giorni si sente fare. Ormai siamo stanchi del freddo, della pioggia e del maltempo. Ormai abbiamo un bisogno fisiologico di giornate di sole, di prati fioriti, di temperature più miti: di primavera insomma.

Ma la primavera che da sempre rappresenta uno stato d’animo positivo, che rappresenta la stagione dell’amore, il periodo della fertilità, la “ressurrezione” della terra dopo il freddo inverno, che è uno dei temi più cantati, più rappresentati, che cos’è, scientificamente parlando?

E’ semplicemente una delle quattro stagioni, ognuna delle quali ha una durata di tre mesi, è quindi un periodo che dura tre mesi e che si trova tra la stagione più fredda, ossia l’inverno e tra quella più calda, ossia l’estate che sarà, a sua volta, seguita dall’autunno. Per quel che ci riguarda (emisfero nord) la primavera cade nei mesi di marzo, aprile e maggio, per quanto riguarda l’emisfero sud, i mesi coinvolti sono settembre, ottobre e novembre.

Ma quando inizia la primavera? Innanzitutto è bene precisare che la stagione dei fiori per anonomasia inizia quando il sole si trova nell’equinozio di primavera, e questo si verifica nel mese di Marzo. Generalmente la data del suo inizio è il giorno 20 del mese di marzo (quest’anno arriverà alle ore 6:14 italiane), anche se il momento preciso varia di anno in anno (con variazione di poche ore). Questa “differenza” rappresenta lo scarto (ovvero il rimanere indietro) che intercorre tra il tempo solare ed il nostro calendario, scarto che ha dato origine all’anno bisestile (bisenstile lo è stato il 2012). Ovviamente la data cambia (così come cambiano i mesi di inzio) a seconda della zona dell’emisfero (nell’emisfero sud inizia il 22 o 23 settembre mentre noi siamo intenti a vendemmiare). Ufficialmente, lo riconfermiamo, quest’anno 2013 la primavera arriverà il 20 marzo alle ore 6:14. Che dire? l’attendiamo con ansia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>