Quando andare in Sardegna

Sicuramente il periodo più bello per raggiungere la Sardegna è l’estate, sia per le numerose spiagge presenti sia per gli eventi. Oltretutto i collegamenti per la Sardegna in traghetto o in aereo sono molto più frequenti!

Sardegna nord-ovest: spiagge, sport ed eventi
C’è una buona scelta di spiagge a nord della città di Alghero. Vediamo le più importanti.
La spiaggia di Maria Pia, nella città di Alghero, è una splendida baia sabbiosa sostenuta dalle pinete. Sulla strada per Porto Conte, appena passata Fertilia, andate alle spiagge di Lazzaretto che offrono una splendida vista su Le Bombarde e Capo Caccia, spiagge bianche circondate dal mare cristallino.
Al di là del promontorio di Capo Caccia, c’è una spiaggia lunga e molto bella a Porto Ferro. Stintino nella parte nord occidentale dell’isola, ha delle spiagge fantastiche, tra cui La Pelosa, simile a quelle tropicali.

Capo CacciaFoto CC-BY-SA 3.0 di Stahlkocher 

A sud, verso Bosa, la costa tende ad essere più selvaggia e rocciosa, un vero e proprio paradiso per lo snorkeling e per le immersioni subacquee. Ci sono poi un paio di spiagge sabbiose, tra cui La Speranza, che si trovano a circa otto chilometri a sud di Alghero.

Attività sportive
La maggior parte delle spiagge affitta tavole da windsurf e pedalò. Al porto principale, così come lungo il Lido, troverete le aziende che offrono in locazione piccole imbarcazioni. Ci sono scuole di sub per chi vuole imparare a scoprire le meraviglie del mondo subacqueo sardo.
Nei mesi estivi, sono disponibili ad Alghero dei tour a cavallo che vi porteranno a visitare tutto il centro storico. Questo è un ottimo modo per scattare foto da una diversa angolazione, oltre che per far divertire i bambini. Le visite partono dal lato porto di Bastione della Maddalena, dove si trovano le carrozze in attesa.

Il Nord Ovest della Sardegna – curiosità e attività
Più ampia rispetto alla costa nord-est e meno frastagliata, la costa nord-ovest ha lunghi tratti coperti dalla macchia e dalle scogliere, avvolte dalle colline. Qui, è possibile trovare una grande varietà di spiagge diverse, piccoli paesi e città storiche. Vediamo alcuni luoghi da non perdere durante una vacanza nel Nord est della Sardegna.
Bastione di Alghero – Allontanatevi dal caos e dalla frenesia della vivace Alghero, passeggiate lungo le mura fortificate lungo il mare e godetevi la vista su Capo Caccia.
Bosa – Viaggiate lungo la litoranea per Bosa, dove ci sono alcune interessanti formazioni rocciose da non perdere lungo la strada. Bosa è un pittoresco groviglio di vicoli e piazze sotto le rovine di un castello medievale.
Grotte di Nettuno – Se fate una vacanza nella zona di Alghero, non potete perdervi una gita in barca alle eccezionali Grotte di Nettuno, che si trovano sotto una parete rocciosa a picco sul mare. Ci potete solo arrivare in barca, per cui dovrete necessariamente partire dal Porto di Alghero.
Siti archeologici – visitate alcuni dei più importanti siti archeologici, sia nei pressi di Alghero che verso l’interno, tra cui il Nuraghe di Palmavera e l’imponente necropoli preistorica di Anghelu Ruiu.

Calendario degli eventi estivi
Giugno: San Giovanni Battista ad Alghero
Una giornata di celebrazioni religiose e tradizionali si svolge ad Alghero in occasione della festa di San Giovanni Battista con spettacoli musicali, corse di cavalli, falò e bagni a mezzanotte.

Luglio: XXVI Summer Music – Alghero
Perché non immergersi nella musica estate sarda durante la celebrazione dei bei suoni classici di tutta l’isola, con concerti di musica dal vivo nel Chiostro di San Francesco nei mesi di luglio e agosto?

Agosto: Festa di Candelieri – Sassari
Gli abitanti di Sassari, nel XVI secolo, hanno fatto un voto per liberare la loro città da una piaga. Per questo, ogni anno rinnovano il voto in memoria di quell’evento. La festa ha un significato religioso profondo e antico, ma è comunque pervasa da un’atmosfera giocosa e spettacolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *