Quando si fa la revisione dell’auto?

1Quando si possiede un veicolo è bene avere uno scadenziaro che indica le diverse scadenze: rca, tagliando e revisione.

Per quel che concerne la revisione auto la regola è che la prima revisione va fatta quattro anni dopo la prima immatricolazione ed entro la fine del mese in cui viene rilasciata la carta di circolazione.

Ossia se si tratta di un veicolo nuovo appena immatricolato, la prima revisione scadrà dopo quattro anni dal mese di rilascio della carta di circolazione. Se invece, ad esempio, avete acquistato un auto di due anni la revisione sarà a due anni dal vostro acquisto. Il punto di riferimento è sempre la prima immatricolazione. Dalla data della prima revisione occorrerà fare revisioni biennali che scadranno due anni dopo la data della prima revisione. Questa regola vale per le auto, per i motoveicoli e per i ciclomotori, per gli autocaravan, per gli autoveicoli con massa complessiva che non supera i 3500 kg. Per quel che riguarda i taxi e per gli autoveicoli con peso complessivo che supera i 3500 kg, auto elettrice, ambulanze la revisione si fa con cadenza annuale.

La revisione auto consente di valutare tutta una serie di elementi che, se non funzionanti, possono seriamente compromettere la sicurezza sulle strade. Durante la revisione auto vengono controllati i dispositivi di frenatura, da freno di servizio (stato meccanico, efficienza, equilibratura), freno a mano (stato meccanico, efficienza)

Altro controllo viene fatto allo sterzo ed il volante, e ne verrà controllato lo stato meccanico, il gioco dello sterzo, il fissaggio del sistema sterzo, i cuscinetti della ruota.

Verrà messa sotto il riflettore anche la visibilità e sarà quindi valutato e controllato il campo visibilità, i vetri, il retrovisore, il tergicristallo, il lavavetro. Altro controllo previsto è quello che riguarda le luci, i riflettori e il circuito elettrico che comprende proiettori anabbaglianti ed abbaglianti, lo stato vetri delle luci, degli indicatori di direzione, dei proietori di retromarci, dei fenidinebbia, il dispositivo di illuminazione della targa, i catarifrangenti e le luci di segnalazione del veicolo fermo.

Qualche tempo prima della revisione auto, a meno che non sia tutto perfettamente funzionante, è bene recarsi presso il vostro meccanico di fiducia e fare un controllo generale perchè alla revisione sia tutto regolare e perchè l’auto possa così passare la revisione senza problemi.

1 pensiero su “Quando si fa la revisione dell’auto?

  1. aldo augugliaro

    buongiorno sono aldo,ho capito che la prima revisione bisogna farla dopo 4 anni della prima immatricolazione,nel mio caso la mia auto immatricolata il 28/06/2004 ho fatto la prima revisione nel mese di giugno del 2008,poi l’ho fatta ogni due anni sempre nel mese di giugno,volevo sapere che significa che la prima revisione e’ obbligatoria dopo 4 anni dall prima immatricolazioneentro il mese di rilascio della carta di circolazione,me ntre le successive revisioni devono essere effettuate ogni 2 anni entro il mese corrispondente a quello in cui e’ stata effettuata l’ultima revisione,grazie anticipatamente se mi mandate una risposta sulla mia e-mail (posta elettronica sarei molto soddisfatto),a presto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.