Giardini D’inverno: quando serve l’autorizzazione

Giardini D’inverno: quando serve l’autorizzazione

Quando l’inverno arriva, infonde un freddo desolante nei nostri giardini. In questa atmosfera gelida e cupa, però, può rimanere uno spazio piacevole e caldo, che schernisce l’inverno e le sue durezze: il giardino d’inverno.

Il giardino d’inverno è un luogo accogliente e sicuramente confortevole, solitamente in casa. Puoi proteggere le tue piante dal freddo e goderti un clima mite che sfida le temperature invernali.

Veranda, giardino d’inverno e serre bioclimatiche: le differenze

C’è molta confusione in merito a queste tre strutture, che possono ugualmente soddisfare le esigenze di chi vuole godersi il proprio spazio esterno in qualsiasi stagione. Ci sono però delle sfumature che le rendono diverse l’una dall’altra. 

Sia la veranda che il giardino costituiscono delle strutture edilizie che prevedono un ampliamento della volumetria dell’edificio. Ma, mentre le verande sono sono delle vere e proprie logge coperte da cui si può entrare e uscire tramite vetrate con finestre scorrevoli o a libro, il giardino d’inverno può essere considerato come una serra vetrata. 

Inoltre, la veranda è sempre addossata ad un lato della casa, mentre il giardino d’inverno può anche essere indipendente al centro del giardino. Dunque, la veranda si pone come un vero e proprio prolungamento della casa, mentre il giardino d’inverno offre uno spazio riparato in cui godersi il verde anche nella cattiva stagione.

Passiamo infine alla serra bioclimatica. Questa struttura ha non soltanto lo scopo pratico di aumentare gli spazi, ma anche di far risparmiare energia al proprietario di casa. Dette anche serre solari, queste strutture permettono di chiudere balconi, terrazzi e giardini garantendo anche un risparmio energetico per la casa, con la diminuzione dei costi di riscaldamento. Se hai intenzione di installare una serra bioclimatica, rivolgiti ad aziende specializzate, come ad esempio Area051 di Bologna, che da anni si occupa di produzione ed installazione di serre e pergole bioclimatiche.

Per quanto riguarda i permessi necessari alla serra bioclimatica, in questo caso, è necessario procedere su base regionale, proprio perché le norme degli enti locali hanno provveduto a disciplinare diversamente la costruzione di una serra solare.

Giardino d’inverno: cosa dice la legge?

Come accennato poco fa, dal momento che il giardino d’inverno prevede l’aumento della volumetria dell’abitazione, non può essere realizzato dall’oggi al domani: è necessaria l’autorizzazione a costruire.

Questa deve essere presentata al Comune di appartenenza, con normative variabili da regione a regione. Il tipo di autorizzazione, inoltre, varia anche in base al materiale impiegato. Per sapere come muoversi con sicurezza, è opportuno consultare il Regolamento Edilizio della propria città e vedere cosa prevede. 

Generalmente, l’avvio dei lavori prevede la presentazione di una SCIA, ovvero una Segnalazione Certificata di Inizio Attività. La SCIA consente al cittadino di eseguire, nell’immobile di sua proprietà, alcuni lavori edilizi di limitata entità, dopo aver presentato all’Amministrazione comunale un’apposita segnalazione asseverata da un tecnico abilitato. La SCIA serve soprattutto all’Agenzia delle Entrate per operare le necessarie modifiche catastali.

Un tecnico professionista sarà in grado di indicare le modalità e le procedure corrette per presentare la richiesta al comune, oltre che verificare la sicurezza e la fattibilità del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.