Quando cade il giorno più lungo dell’anno?

1Il giorno più lungo dell’anno cade il 21 giugno, in concomitanza con il solstizio d’estate e, quindi, con l’inizio ufficiale dell’estate. Ben 15  ore e 46 minuti di giornata da vivere godendosi l’arrivo della stagione più amata.

Ma cosa accade su in cielo durante il solstizio d’estate? Beh di cose ne acadono tante ma noi citiamo solo quelle che riguardano il fatto che il 21 giugno sarà in assoluto il giorno più lungo dell’anno.

Per quanto riguarda l’aspetto scientifico vediamo intanto il significato della parola solstizio, ossia “arresto del sole”. Durante il solstizio il Sole raggiunge il punto di inclinazione massima lungo l’immaginario piano eclittico. I raggi solari arrivano in modo perpendicolare al Tropico del Cancro e così si ha l’estate al nod dell’emisfero boreale e l’inverno al sud in quello australe. Uguale a giorno più lungo e notte più breve.

Per quanto riguarda l’aspetto culturale, questo evento coincide con tantissimi culti legati alla divinazione del Dio Sole, all’entrata del Sole in casa della Luna, al fatto che il periodo coincide con la nascita di S. Giovanni Battista, e che, per questo, abbia effetti benefici sulla flora.

Per quanto riguarda la vita quotidiana di ognuno di noi, questa data corrisponde con l’inzio ufficiale dell’estate e quindi, spesso, all’inzio di vacanze e viaggi.

Ovviamente la “resa” della giornata dipende anche dalle condizioni meteo, se il cielo è coperto da nuvoloni carichi d’acqua non si avrà la stessa percezione della durata della giornata che si può avere in caso di bel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.